Sesto rugby: ultimo fine settimana come poesia nel fango

0
58
Sesto rugby

Le piogge ingenti della settimana passata hanno rispolverato l’epica del fango che chi frequenta il campo del Sesto Rugby conosce bene: un weekend di lotta, pioggia, maglie, volti e sorrisi immersi in un terreno reso acquitrinoso dal meteo avverso della settimana passata e costringeranno ad un duro lavoro le lavatrici nella settimana che viene.
Ad inaugurare la poesia nel fango con palla ovale è stata la under 14 rossoblù, impegnata in uno scontro casalingo contro i pari età del Livorno sabato 2 marzo.

“Una battaglia nel fango, con giocatori a tratti irriconoscibili – racconta il tecnico Massimo Mango, che di partite così ne ha giocate a bizzeffe nella sua lunga carriera da giocatore – Dopo una partenza al rallentatore ci siamo riscattati nel secondo tempo contro una squadra più fisica di noi come quella ospite.”
La gara si è chiusa sul 7-15, con una meta dei padroni di casa contro le tre dei biancoverdi. “Le note positive vengono dal lavoro della settimana sulla difesa messo a frutto nella ripresa” chiude Mango.
Lo stesso campo ha visto di scena nella giornata di domenica il match di Serie C Promozione fra la Cadetta dei Cavalieri Union Prato Sesto, che in via della Quercia ha il suo campo di casa, e i Mascalzoni del Canale, che rappresentano l’unione delle forze di Cecina, Piombino e Elba Rugby.

In una partita ovviamente condizionata dal campo al limite della praticabilità e che ha visto le fasi statiche rivestire un fattore determinante, i padroni di casa sono stati bravi a spuntarla per 31-15, dominando in particolare la prima mezz’ora (26-3 il parziale) e resistendo al ritorno degli avversari a cavallo dell’intervallo.

Sesto rugby 1

FANGO ALTRUI
Di scena in trasferta le categorie under 8 e under 10 del Sesto Rugby.
La prima in trasferta a Borgo San Lorenzo, ospite del Rugby Mugello con due formazioni scese in campo. Avversari di giornata il Firenze 1931, UR Montelupo Empoli e i padroni di casa. Una bella festa del rugby che ha permesso ai giovanissimi sestesi di continuare il loro percorso di crescita in una cornice di ottima accoglienza da parte degli amici mugellani.
La under 10 è stata invece ospite a Scandicci di una festa dove hanno partecipato, oltre ai padroni di casa, anche Valdarno, Bellaria Cappuccini e Mugello. Una festa del rugby divisa in due parti: la prima secondo la formula “rugby a colori”, che prevede che le squadre giochino mescolate tra loro e imparino a conoscersi e a condividere un bel momento sportivo insieme; nella seconda classica divisione per club.

Chiudono il quadro del weekend la Prima squadra e la U18 Elite dei Cavalieri Union con due importanti successi in trasferta. Solida vittoria della Serie A a Napoli per 25-45. Cinque punti che significano quattordicesima vittoria stagionale e soprattutto di mantenere 3 punti di distacco rispetto al Petrarca Cadetta, la seconda classificata del Girone 2 del campionato. La migliore seconda si qualificherà alle finali promozione.

Fa rumore la vittoria della under 18 a Roma, sul difficilissimo campo della Capitolina. Il 24-27 ottenuto permette ai ragazzi prato-sestesi di agganciare la medesima Capitolina a quota 32 punti in campionato, al settimo posto in classifica.

Sesto Rugby

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO