Triplo impegno per le categorie del minirugby del Sesto Rugby

0
76
Rugby
Pixabay

Ritorno in campo per la under 6, che è stata a Lucca con una squadra che annoverava tra le proprie fila un giovanissimo atleta della categoria Prime mete. Tutti i giocatori hanno mostrato progressi importanti, ma hanno soprattutto dimostrato di sapersi divertire in campo, la cosa più importante.

Con la under 8 e la under 10 ferme ai box in questo weekend, la under 12 ha disputato un raggruppamento in quel di Livorno, in casa del Livorno 1931. Altre partecipanti alla giornata: Vasari Arezzo, Bellaria Cappuccini e Lucca Rugby. Il Sesto ha messo in campo due squadre di pari livello che si sono entrambe ben comportate, per la soddisfazione di educatori e pubblico.

Le due squadre under 14 hanno giocato per la prima volta degli incontri a 15 giocatori sul campo di Sesto e su quello di San Donnino, entrambe partite in casa data la collaborazione attiva con il club dei Puma Bisenzio.

A Sesto contro il Gispi Rugby Prato partita equilibrata fra le due formazioni, giocata in condizioni metereologiche difficile, che si sono riflettute sul terreno di gioco. A spuntarla gli ospiti, capaci di segnare una meta in più.

Anche a San Donnino hanno avuto la meglio gli ospiti del Bellaria Cappuccini.

“Le due partite – dice Massimo Mango, responsabile della under 14 – ci hanno fornito informazioni essenziali per il proseguimento della stagione che culminerà con i tornei primaverili.”

JUNIORES E SENIORES
Turno di riposo per il campionato interregionale 1 di under 16, mentre torna in campo l’interregionale 2 dei Cavalieri Union Prato Sesto allenata da Federico Cecconi: vittoria importante sul campo di casa contro Jesi, squadra che precede i prato-sestesi in classifica, con il punteggio di 22-17. Dopo 8 giornate la squadra è quarta a un punto di distanza dal podio.

Anche in under 18 una sola squadra in campo: a riposo il campionato regionale, bella vittoria nel fango di Sesto per la squadra elite nel derby contro l’URF. Il risultato finale di 34-23 premia i ragazzi di Palmariello, che ottengono la quarta vittoria stagionale contro una squadra che fin qui ha fatto molto bene.

Ultima, ma non certo meno importante la Prima squadra, vittoriosa al Chersoni di Iolo nel derby di Serie A contro l’URF con un netto 37-10. Continua così la marcia dei ragazzi di Chiesa, battuti solo una volta in stagione dalla capolista Lazio. Quando mancano ancora 9 giornate al termine della stagione regolare i Cavalieri Union hanno un ampio margine su Avezzano, terzo in classifica a -13, e sono la migliore seconda classificata dei 3 gironi del campionato cadetto con 6 punti di vantaggio sul Petrarca Cadetti e sul Biella Rugby.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO