Calenzano, la Borsa del giocattolo cambia sede

0
167
Borsa del giocattolo

Dopo 27 anni di onorato lavoro la storica Borsa del giocattolo d’epoca di Calenzano non va in pensione ma cambia sede a partire dal primo appuntamento fissato per il marzo 2024.
Infatti dall’Hotel Delta Florence si sposterà all’Hotel MIRO’ in Via degli Olmi 7 ma rimarrà nel territorio di Calenzano distante solo 1000 metri dall’Uscita Autostradale A 1. Il cambio di sede lo si deve proprio ad una richiesta esplicita sia dei collezionisti partecipanti all’evento come dal pubblico che per anni ha affollato le sale dell’Hotel vicino all’Autostrada. Si richiede infatti più luce, confort, e spazi adeguati ciò che il Delta non poteva più dare alle esigenze di questa manifestazione conosciuta da tutto il mondo dei cultori del giocattolo antico come la “ WALL STREET DEL COLLEZIONISMO “.

La storica borsa conta nei suoi 27 anni di attività oltre 90 appuntamenti con 5000 espositori ed oltre 100.000 visitatori .Numeri davvero importanti che senza dubbio hanno portato incremento anche all’indotto turistico, commerciale e gastronomico del comprensorio di Calenzano.
Ma poiché il gioco e il giocattolo sono eterni, la manifestazione riprende ed approda il suo cammino in quest’altra sede che certamente sarà all’altezza di riportare alla ribalta il giocattolo come protagonista indiscusso di una parte della nostra vita.

L’ultimo appuntamento del 2023 al Delta Florence per salutare tutti gli amici del collezionismo lo si avrà domenica 3 dicembre prossimo dalle 9 alle 15 .
Il primo appuntamento e il suo battesimo invece con l’Hotel Mirò per il concorso Frammenti di Storia riservato al figurino Model e all’assegnazione del premio Regione Toscana è fissato per sabato 9 e domenica 10 marzo 2024 nell’ambito del quale si terrà anche il Salone del Soldatino con la partecipazione di tutte le ditte e fabbriche Italiane oltre naturalmente a collezioni di soldatini antichi di tutte le fogge che arriveranno da tutta Italia.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO