Commissione Piana, Zambini (Pd): “D’accordo con Quercioli, sia lui a guidarla”

0
180
Lorenzo Zambini Pd Sesto fiorentino

La coalizione Insieme Cambiamo Sesto-Per Sesto Bene Comune ha proposto l’istituzione di una commissione consiliare straordinaria per definire il futuro della Piana fiorentina.

L’idea viene accolta favorevolmente da Lorenzo Zambini, capogruppo del Partito Democratico di Sesto Fiorentino.

Sposo in pieno la costituzione di una Commissione consiliare specifica sul tema della Piana proposta da Maurizio Quercioli, la trovo costruttiva, utile e propositiva. Mi auguro una risposta affermativa anche da parte dalle forze politiche di maggioranza. Visto che l’idea viene da Quercioli se accettasse sarebbe doveroso dargli la presidenza della Commissione in modo che possa coordinare e impostare i lavori.

Quale miglior luogo se non quello istituzionale per confrontarsi tra forze politiche ma soprattutto con categorie economiche, sindacali, della cultura e della società per costruire il disegno di quel pezzo di territorio che oggi si trova scollegato dal resto del mondo, con un’identità confusa e in balia delle onde. Troppi anni sono stati persi, serve uno scatto e lo si può fare con il confronto, le idee e i progetti, migliorando la vita dei cittadini e ridando senso a quell’area.

Parco, Pl1 Pl13, tramvia, sicurezza idrogeologica, impianti sportivi poco utilizzati, sviluppo del Polo Scientifico. Ad esempio come Città Metropolitana stiamo contribuendo con 2 milioni di euro allo spostamento della Scuola di Agraria all’interno del Polo. Anche l’Università dovrà essere coinvolta in questa discussione insieme ai tanti soggetti che vivono da anni quel pezzo di territorio”.

LEGGI ANCHE:

Commissione Piana, CAI: “Ma se i consiglieri non si sporcano nemmeno le mani per ripulirla”

Commissione Piana, la replica di Quercioli: “Sorpresi dalla reazione del CAI”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO